Tutti insieme, FACCIAMO DI PIÙ

Noi vogliamo lavorare per Cagliari, per tutta Cagliari, perché  il luogo in cui viviamo possa crescere e migliorare.

  • il lavoro
  • il mare
  • il turismo
  • la sicurezza
  • l'ambiente

Facciamo di più per
LA CITTÀ CHE LAVORA

Quante volte avete pensato: basta, chiudo tutto e cambio città?

Noi vogliamo impegnarci perché questo capiti sempre meno.

  • vogliamo impegnarci perché chi vuole fare impresa in città, trovi nell’amministrazione risposte concrete;
  • vogliamo impegnarci perché chi desidera offrire opportunità di lavoro ai nostri giovani, sia informato sulla strategia di sviluppo della città;
  • vogliamo impegnarci perché chi ogni giorno rispetta le regole, non si veda superato da furbi o abusivi;
  • vogliamo impegnarci, perché chi vuole pensare in grande, possa essere incoraggiato e non ostacolato.

Cagliari è una città che lavora e noi vogliamo lavorare per Cagliari.

Facciamo di più per
IL TURISMO IN CITTÀ

Se ognuno di noi proponesse a un amico una visita a Cagliari, gli racconterebbe motivazioni diverse. Questo succede perché non abbiamo un’identità precisa.

Negli ultimi anni Cagliari è cresciuta, è vero, ma vorrei che ci facessimo tutti questa domanda: siamo sicuri di poter affermare che sia davvero una “città turistica”?

Cosa non funziona?

  • Castello, il quartiere più visitato della città, è inaccessibile, non ha un Infopoint e nemmeno un bagno pubblico;
  • le Torri Pisane sono chiuse;
  • il Bastione è un cantiere perenne, 
  • l’Anfiteatro è visitabile solo con i binocoli.

Ecco da dove vogliamo ripartire: 

  • creazione di un’identità condivisa capace di esprimere la vocazione turistica di Cagliari;
  • riapertura dei monumenti chiusi;
  • rivalutazione di Tuvixeddu e Molentargius;
  • valorizzazione dei musei e delle loro risorse umane, anche grazie al coinvolgimento delle fondazioni e dei privati.

Abbiamo il dovere di impegnarci, perché Cagliari diventi un viaggio indimenticabile.

Facciamo di più per
UNA CITTÀ PULITA

Negli ultimi tempi troppi cittadini mi hanno detto che Cagliari è sporca e che la raccolta porta a porta spesso non ha alcun senso. Differenziare è certamente la strada da intraprendere, ma il sistema applicato qui non è l’unico; esistono, in Italia e in Europa, metodi più efficienti e moderni.

  • ci impegniamo a promuovere una pulizia straordinaria di Cagliari;
  • ci impegniamo a cambiare il sistema della raccolta porta a porta, grazie a isole ecologiche di quartiere, all’incremento del servizio notturno di raccolta e  alle modifiche del sistema di spazzamento;
  • ci impegniamo a favorire la mobilità elettrica, la riqualificazione degli edifici pubblici e privati a energia zero, la realizzazione di distretti energetici di quartiere.

Perché per fare davvero la differenza, bisogna pensare a soluzioni sostenibili per tutti.

Facciamo di più per
UNA CITTÀ SICURA

Si sente sicuro un anziano che rientra a casa la sera, d’inverno? 

Si sente sicura un persona che, dopo aver trascorso la serata in centro, si avvia da sola verso il parcheggio della stazione?

Sicurezza significa libertà di sentirsi sereni, sempre. Anche semplicemente grazie a un’illuminazione migliore in alcune zone della città.

Per noi, sicurezza vuol dire:

  • garanzia per i residenti e per chi viene a visitare Cagliari;
  • crescita del turismo;
  • rilancio del commercio;
  • lotta all’abusivismo e alla contraffazione;
  • ripristino della legalità e tolleranza zero verso ogni forma di criminalità;
  • controllo dei quartieri e applicazione di sanzioni certe per i trasgressori.

Solo così possiamo rendere Cagliari una città più sicura, più libera e più ricca. 

Perché una città sicura è una città a misura di disabile, donna e di uomo, di adulto e bambino, di turista  e di cittadino.

Facciamo di più per
LA CITTÀ DI TUTTI

Vogliamo far diventare Cagliari una città all’avanguardia e competitiva. Cagliari deve essere una città per tutti:

  • per chi studia, attraverso un campus universitario che con l’Università e l’Ersu possa valorizzare l’area del porto e il centro storico; 
  • per gli anziani, i disabili e le fasce più deboli, con servizi di assistenza adeguati e la garanzia del diritto alla mobilità;
  • per le donne, accrescendo la loro partecipazione, valorizzando i talenti e prevedendo interventi per conciliare vita familiare e lavoro;
  • per le famiglie, vogliamo attivare servizi sussidiari degli sportelli comunali di sostegno e un piano straordinario di edilizia agevolata; 
  • per la salute e la sicurezza di tutti vogliamo trasformare Cagliari in una città cardioprotetta;
  • per semplificare la vita dei cittadini, vogliamo più innovazione ed efficienza. Renderemo infatti più agevole comunicare con l’amministrazione comunale grazie all’implementazione di efficaci servizi digitali.

Lavoro, sviluppo, sicurezza.

Cagliari deve essere un diritto per tutti

La nostra visione

È arrivato il momento di cambiare visione della nostra città e iniziare a guardarla dal mare. Non solo perché Cagliari vista dal mare è ancora più bella, ma perché è dal mare che arrivano le più grandi opportunità. 

Vogliamo rilanciare il porto commerciale, porta d’ingresso e d’uscita per le merci della città metropolitana; creare la zona franca, per attrarre investimenti e generare occupazione; fare di Cagliari un grande porto turistico, per favorire crescita e sviluppo; riqualificare l’area fiera completando la cittadella sportiva, rilanciando l’area espositiva e insediando nuovi alberghi; accompagnare la crescita del distretto della vela, tra su Siccu e Marina Piccola.

SE CAGLIARI STA A CUORE ANCHE A TE, DOMENICA 16 GIUGNO VOTA
PAOLO TRUZZU

Vieni a trovarmi

Vieni a trovarci nella nostra sede di via Alghero 47A.
Abbiamo aperto un luogo di incontro e confronto, di dibattito e di scambio.
Ti aspettiamo!